ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Usa designano il sostituto di Paul Wolfowitz alla Banca Mondiale

Lettura in corso:

Gli Usa designano il sostituto di Paul Wolfowitz alla Banca Mondiale

Dimensioni di testo Aa Aa

Robert Zoellick sarà il nuovo presidente della Banca Mondiale. L’ex rappresentante americano per il commercio ed ex numero due della diplomazia statunitense è stato designato dalla Casa Bianca. La nomina dovrà essere ratificata dal consiglio di amministrazione ma la tradizione, che vuole che il capo dell’istituzione finanziaria internazionale sia un americano, non lascia spazio ad incertezze.

A partire dal 30 giugno Zoellick dovrebbe prendere il posto di Paul Wolfowitz, costretto alle dimissioni dopo uno scandalo di nepotismo: era intervenuto per ottenere il trasferimento e un cospicuo aumento di stipendio per una dipendente cui era legato sentimentalmente.

La World Bank, fondata all’indomani della seconda guerra mondiale, si occupa di ricostruzione e di sviluppo. Al cinquantatreenne Robert Zoellick, che dallo scorso anno era passato alla banca d’affari privata Goldman Sachs, il compito di riportare l’istituzione fuori dai clamori e di rifocalizzarla sui suoi scopi statutari.