ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: via alla pillola gratis

Lettura in corso:

Brasile: via alla pillola gratis

Dimensioni di testo Aa Aa

Accesso facilitato ai contraccettivi, meno gravidanze indesiderate. Il Presidente brasiliano Lula lancia un imponente programma: riduzioni fino al 90% sul prezzo delle pillole contraccettive e incremento della quantità di farmaci distribuiti gratuitamente. “Chiedo l’appoggio dell’intera comunità scientifica e dei medici perchè sia chiaro che non si tratta di un semplice programma del governo: questo è un programma della società brasiliana e per la società brasiliana” ha detto Inacio Lula Da Silva.

Un piano d’intervento, spiega il governo, che punta a sostenere in particolare gli strati più poveri della scocietà. Il 20% dei parti in Brasile riguarda ragazze di meno di diciannove anni. “Ogni donna dovrebbe poter progettare la famiglia: il programma del governo è un fatto positivo e spero che venga portato avanti” dice una farmacista.

La campagna sui contraccettivi costa al governo 50 milioni di dollari – circa 37 milioni di euro. Un imponente investimento stanziato appena un mese dopo la visita in Brasile di Papa Benedetto XVI che – nel più grande Paese cattolico al mondo – aveva parlato di difesa della famiglia e rispetto della castità pre-matrimoniale.