ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, via libera della Camera dei rappresentanti al rifinanziamento della missione in Iraq

Lettura in corso:

Usa, via libera della Camera dei rappresentanti al rifinanziamento della missione in Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato la legge da 100 miliardi di dollari che permetterà di continuare a finanziare le operazioni militari in Iraq e Afghanistan. Il voto a favore arriva grazie a un accordo con la Casa Bianca che ha portato i democratici, che controllano il Congresso, a eliminare ogni riferimento a date per il rientro dei militari dall’Iraq, per evitare un veto del presidente George Bush.

Dopo aver ottenuto il rifinanziamento, sufficiente per coprire le spese fino a settembre, Bush ha preannunciato nuovi lutti a un’America sempre più stanca: “Ci aspettiamo pesanti combattimenti nei prossimi mesi e molte vittime americane e irachene. Per questo dobbiamo dare alle nostre truppe i fondi necessari per vincere”.

Bush ha detto che entro metà giugno saranno in posizione le ultime cinque brigate – circa 15.000 militari – del rinforzo di 30.000 uomini previsto dal Pentagono.

Almeno 70 iracheni sono rimasti uccisi e una sessantina feriti ieri in una serie di attentati e attacchi avvenuti in varie zone dell’Iraq. Due marines sono caduti in un agguato, portando a 3.434 il numero dei morti americani dall’inizio dell’invasione del marzo 2003.