ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sderot, un razzo Qassam uccide un'ebrea, è la prima vittima israeliana degli ultimi sei mesi

Lettura in corso:

Sderot, un razzo Qassam uccide un'ebrea, è la prima vittima israeliana degli ultimi sei mesi

Dimensioni di testo Aa Aa

La morte della donna di Sderot colpita dal razzo Qassam lanciato da Gaza e che ha ferito anche un altro israeliano ha provocato una viva reazione da parte dei cittadini della città ebraica. Di fronte alla prima vittima di un missile palestinese negli ultimi sei mesi, un gruppo di abitanti ha minacciato di dare fuoco alle gomme dell’automobile su cui viaggiavano Xavier Solana e Tzipi Livni.

Il razzo ha infatti preceduto di pochissimo l’arrivo dell’Alto Rappresentante dell’Unione europea per la politica estera e il ministro degli esteri israeliano.

Livni ha descritto la situazione di Sderot come “insostenibile e intollerabile”. E ha dichiarato:
“Dalla comunità internazionale ci aspettiamo che capisca la situazione di sderot e condivida le sofferenze della popolazione e il loro dolore. Ma oltre alla comprensione ci aspettiamo anche che faccia pressione sui terroristi, sul governo palestinese e non faccia compromessi con il terrore”.

Tredici i razzi lanciati nel sud di Israele nella sola giornata di lunedì, secondo un portavoce della polizia locale. Oltre 110 nell’ultima settimana. In sei anni, i morti sono stati nove. Il premier israeliano Ehud Olmert, che si è recato a Sderot, è stato duramente contestato dalla popolazione, che ne ha invocato le dimissioni.