ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aperte le urne per le legislative in Algeria, forte il rischio di astensione

Lettura in corso:

Aperte le urne per le legislative in Algeria, forte il rischio di astensione

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Algeria vota oggi per rinnovare l’Assemblea popolare nazionale, la Camera bassa del parlamento con mandato di cinque anni. Uno scrutinio che si svolge tra la paura di violenze terroristiche e il rischio di una bassa affluenza alle urne.

Gli elettori sono chiamati a scegliere tra 12.229 candidati di ventiquattro partiti e 102 liste indipendenti. Nell’assenza di sondaggi, gli osservatori danno per favorita la coalizione tripartitica che già detiene la maggioranza dei 389 seggi in parlamento e che sostiene il presidente Abdelaziz Bouteflika.

Una quasi certezza che contribuisce alla disaffezione degli elettori per lo scrutinio, tanto più che in Algeria il potere è soprattutto nelle mani del presidente. E diverse forze di opposizione hanno invitato all’astensione, adombrando l’eventualità di brogli e frodi elettorali.

A far deragliare lo scrutinio ha provato anche Al Qaeda, minacciando nuovi spargimenti di sangue, dopo gli attentati dell’11 aprile scorso, che hanno fatto 33 morti ad Algeri.