ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

18 milioni di algerini al voto per rinnovare il parlamento

Lettura in corso:

18 milioni di algerini al voto per rinnovare il parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Nell’indifferenza generale e con lo stato di emergenza proclamato 15 anni fa ancora in vigore, l’Algeria vota oggi per il rinnovo della camera dei deputati. Favorite sono le tre formazioni politiche attualmente al governo. L’affluenza si annuncia bassa, un po’ perché la popolazione non crede che le elezioni possano risolvere problemi come la disoccupazione giovanile, un po’ perché ai partiti islamici è tuttora vietato presentarsi.

Secondo Madani Mezrag, figura influente del disciolto Fronte islamico di salvezza, escludere queste forze equivale a fare il gioco degli estremisti. Estremisti che in Algeria continuano a colpire: ieri un ordigno è esploso nella città di Costantina, uccidendo un poliziotto e ferendo altre due persone.

L’11 aprile nella capitale Algeri un triplice attentato kamikaze rivendicato dall’organizzazione di al-Qaida nel Maghreb, ha provocato 30 morti. Per evitare che nuovi attacchi rovinino il clima elettorale, il governo per 48 ha vietato la circolazione delle autobotti contenenti materiale infiammabile e limitato il trasporto delle merci.