ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Raid israeliano a Gaza. Continuano gli scontri interpalestinesi.

Lettura in corso:

Raid israeliano a Gaza. Continuano gli scontri interpalestinesi.

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha provocato almeno 4 morti e 18 feriti l’attacco aereo israeliano su Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Il raid è stato compiuto in risposta ai lanci di razzi sulla città ebraica di Sderot. Israele afferma di non voler interferire nel conflitto in corso tra le fazioni palestinesi e di volersi solo difendere, ma di fatto questi sviluppi complicano ulteriormente una situazione già molto intricata. Gli scontri interpalestinesi continuano e oggi si segnalano altre 16 vittime a Gaza, dove questa mattina i miliziani di Hamas hanno attaccato le abitazioni di tre dirigenti di al-Fatah.

La popolazione, esasperata, ha manifestato sia a Ramallah, in Cisgiordania, sia a Gaza per chiedere la fine delle violenze. Ma a Gaza i dimostranti, che volevano interporsi tra i due fronti, si sono ritrovati nel mezzo di una sparatoria e otto persone sono rimaste ferite.

Oggi il presidente Mahmoud Abbas, di Fatah, e il leader di Hamas in esilio, Khaled Meshaal, si sono detti d’accordo sulla necessità di mettere fine alle violenze, ma l’intesa su cui si fonda il governo di unità nazionale sembra ormai sepolta. Secondo alcuni dirigenti di Fatah, il presidente potrebbe dichiarare lo stato d’emergenza, che gli darebbe la facoltà di governare il Paese in prima persona, per un periodo limitato.