ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Comincia a prendere forma il nuovo governo francese

Lettura in corso:

Comincia a prendere forma il nuovo governo francese

Dimensioni di testo Aa Aa

Pronto a indossare i panni di capo dello Stato, Nicolas Sarkozy ha smesso quelli di leader di partito dimettendosi ieri dalla presidenza dell’Ump. La principale formazione della destra francese, almeno fino al prossimo congresso, sarà guidata da un organo collegiale.

“Ho tessuto con voi talmente tanti legami di amicizia e d’affetto – ha detto ai dirigenti dell’Ump -che al momento di dirvi arrivederci, la tristezza di lasciarvi si mischia alla gioia di aver contribuito a far trionfare le nostre idee”.

Sarkozy sta ora pensando alla formazione del governo. L’ex premier Alain Juppé, in precedenza condannato per alcuni abusi a vantaggio del partito, dovrebbe essere nominato ministro dell’ambiente e numero 2 dell’esecutivo.

La carica di primo ministro andrebbe invece a François Fillon. Il vero colpo di scena è atteso al vertice della diplomazia: in un gesto di apertura verso la sinistra Sarkozy ha proposto la nomina a ministro degli Esteri a Bernard Kouchner, co-fondandore dell’organizzazione Medici senza Frontiere ma soprattutto ex ministro socialista della Sanità, oltre che sostenitore della candidata sconfitta Ségolène Royal.

Non è detto che Kouchner accetti. Il capo dello Stato uscente Jacques Chirac pronuncerà stasera il suo ultimo discorso alla Nazione, che potrete seguire in diretta alle 20:00 su EuroNews.

Nicolas Sarkozy diventerà ufficialmente presidente della Repubblica domani.