ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medio Oriente, appello di re Abdallah agli Usa per il rilancio del processo di pace

Lettura in corso:

Medio Oriente, appello di re Abdallah agli Usa per il rilancio del processo di pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Un appello pressante agli Stati Uniti affinché rilancino il processo di pace in Medio Oriente, dato che se dovesse fallire il piano proposto da Ryahd sarebbe inevitabile una nuova guerra. Re Abdallah di Giordania lo ha lanciato al vicepresidente statunitense Dick Cheney, che con una sosta a Aqaba ha concluso il suo tour nella regione.

I due, dapprima in un incontro faccia-a-faccia e poi nei colloqui delle due delegazioni, oltre che delle tensioni tra Israele e palestinesi, hanno parlato anche della situazione in Iraq.

Proprio in coincidenza con l’arrivo di Cheney in Giordania, Washington e Teheran annunciavano l’avvio imminente di colloqui ufficiali volti a coinvolgere l’Iran nella stabilizzazione dell’Iraq, dove si continuano a contare i morti. La polizia in nottata ha ritrovato 22 cadaveri di uomini bendati e uccisi a colpi d’arma da fuoco, abbandonati in diversi luoghi della capitale, mentre proseguono le ricerche dei soldati statunitensi dati per dispersi da ieri. Un comunicato di un gruppo che si firma “Lo stato islamico in Iraq” ne rivendica il loro sequestro.