ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: oltre sessanta i morti in due attentati

Lettura in corso:

Iraq: oltre sessanta i morti in due attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Iraq: è di una cinquantina di morti e oltre cento feriti il bilancio di un attentato suicida avvenuto nel nord del Paese.

L’attacco è stato perpetrato con un’autobomba fatta esplodere dall’autista vicino alla sede del Partito Democratico del Kurdistan, dove si stava svolgendo una riunione.

L’attacco è avvenuto a Makhmur, a circa 350 chilometri a nord di Baghdad.

Nella capitale, invece, cresce il numero delle vittime di un altro attentato: sono almeno dieci le persone che hanno perso la vita nell’agguato. Anche qui si è trattato dell’esplosione di un’autobomba parcheggiata nelle vicinanze di un mercato nel centro cittadino. I feriti sono una quarantina. Lo stesso mercato era stato teatro di un altro grave attacco il 18 aprile scorso dove morirono 150 persone.

E via internet il gruppo di al-Qaida in Iraq ha rivendicato il rapimento di tre soldati americani.

I militari erano stati catturati a seguito di un’imboscata a sud ovest di Baghdad, durante la quale sono morte cinque persone, compreso un interprete iracheno.