ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fatta la pace in Irlanda del Nord, Blair è pronto ad andare in pensione

Lettura in corso:

Fatta la pace in Irlanda del Nord, Blair è pronto ad andare in pensione

Dimensioni di testo Aa Aa

Tony Blair sorride e a buon diritto: la formazione a Stormont di un governo tra cattolici e protestanti, potrebbe farlo passare alla storia come il premier britannico che ha portato la pace in Irlanda del Nord. Nel 1997 fece la scommessa di negoziare direttamente con le parti in conflitto: “Nel corso degli ultimi dieci anni è stata una delle questioni su cui ho speso più tempo. Certo sta ad altri giudicare ma in rapporto al tempo, questo tema mi ha impegnato più intensamente di qualsiasi altra cosa”.

Compiuta la missione, molto presto, se non addirittura oggi, Blair annuncerà le sue dimissioni. Al suo posto andrà l’attuale ministro delle finanze Gordon Brown. “Farò un annuncio nei prossimi giorni – ha aggiunto il premier – . Per il momento non dico quando lo farò. Questa è la linea ufficiale e mi ci attengo”.

Blair parteciperà ancora in qualità di primo ministro al vertice del G8 del 6 giugno in Germania e al summit europeo del 21 giugno a Bruxelles. Dopodiché davvero sarà la storia a decidere se ricordarsi di lui per la disastrosa guerra in Iraq o per la pacificazione nordirlandese.