ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi scontri anti-Sarkozy in Francia

Lettura in corso:

Nuovi scontri anti-Sarkozy in Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si fermano le violenze in diverse città della Francia. La seconda notte di scontri dopo l’elezione alla presidenza della Repubblica di Nicolas Sarkozy ha provocato danni a vetrine di negozi, automobili e cabine telefoniche. A parigi la Battaglia ha coinvolto tra i 300 e i 400 giovani nei dintorni di piazza della Bastiglia. Alcuni passanti hanno protestato per l’atteggiamento delle forze dell’ordine. Altri scontri ci sono stati a Nantes nell’ovest, a Lione, nella Francia centrorientale e a Caen, in Normandia.

Il bilancio della prima nottata comunicato dalla direzione della polizia nazionale è stato di 730 automobili bruciate, 592 persone fermate e 78 tra poliziotti e gendarmi feriti. Nella sola piazza della Bastiglia a Parigi la scorsa notte sono state arrestate almeno 35 persone. Il segretario del partito socialista francese Francois Hollande ha invitato a cessare le violenze e a munirsi invece di una scheda elettorale per battere la destra nelle politiche di giugno.