ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuove manifestazioni contro Sarkozy

Lettura in corso:

Nuove manifestazioni contro Sarkozy

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di francesi sono scesi in piazza in numerose città per protestare contro il nuovo capo dello Stato Nicolas Sarkozy. La polizia a Parigi ha proceduto ad arresti di massa e non ha esitato a sparare candelotti lacrimogeni sui manifestanti, alcuni dei quali hanno provocato danni a vetrine, cabine telefoniche, scooter e automobili.

Manifestazioni si sono tenute anche a Caen, Nantes, Tours, Lilla, Lione, Tolosa: in generale nei centri storici, non nelle periferie. La mobilitazione ispirata da movimenti di estrema sinistra ha tutta l’aria di volersi protrarre nei prossimi giorni. Le violenze sono cominciate poco dopo la notizia della vittoria alle presidenziali del candidato della destra.

Nella notte tra domenica e lunedì, quasi 600 persone sono finite in manette e 730 auto sono state incendiate, secondo il bilancio definitivo della polizia, che ha enumerato anche i feriti dalla parte delle forze dell’ordine: 78. Ignoto il numero dalla parte dei manifestanti.