ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le banlieue attendono Sarkozy alla prova dei fatti. "Un gesto da presidente di tutti i francesi"

Lettura in corso:

Le banlieue attendono Sarkozy alla prova dei fatti. "Un gesto da presidente di tutti i francesi"

Le banlieue attendono Sarkozy alla prova dei fatti. "Un gesto da presidente di tutti i francesi"
Dimensioni di testo Aa Aa

Deluse dal risultato elettorale, le associazioni nelle periferie delle città aspettano il nuovo presidente alla prova dei fatti. A Clichy-sous-Bois, dove cominciò la rivolta delle banlieue, reagiscono così alla vittoria dell’ex ministro dell’Interno che due anni fa parlò di “feccia da ripulire”.

“Sono molto delusa, speravo che la Royal ce la facesse, ma è stato tutto il contrario”, dice una abitante.

Nel quartiere come in altre periferie, appena diffusa la notizia della vittoria della destra è salita improvvisamente la tensione.

“Abbiamo detto la nostra, abbiamo votato. Non vedo a che titolo adesso si bruciano di nuovo le macchine. Però”, commenta il responsabile di una associazione. “se in futuro il governo non dialogherà, allora potranno ripetersi gli incidenti”.

L’associazione degli eletti nelle banlieue ha inviato un messaggio al neo presidente chiedendo un gesto forte verso queste aree dal momento che ha promesso di essere “il presidente di tutti i francesi”.