ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda: tribunale blocca la fusione Barclays-Abn Amro

Lettura in corso:

Olanda: tribunale blocca la fusione Barclays-Abn Amro

Dimensioni di testo Aa Aa

“Questo matrimonio non s’ha da fare”: è il tribunale commerciale di Amsterdam a bloccare, di fatto, la fusione tra Barclays ed Abn Amro, la principale banca olandese. Quest’ultima aveva avviato la cessione della sua filiale americana, LaSalle, alla Bank of America. Una cessione deliberata dal board senza consultare gli azionisti, alcuni dei quali si sono rivolti alla magistratura. E il tribunale ha dato loro ragione, bloccando la vendita.

L’OPA di Barclays su ABN Amro era collegata alla vendita di LaSalle: l’affare, da oltre 63 miliardi di euro, era stato annunciato il 23 aprile, Barclays contava sul beneplacito del Consiglio d’Amministrazione di ABN.

Ma non su quello degli azionisti, che sembrano preferire l’offerta in arrivo da parte di Royal Bank of Scotland, Santander e Fortis. Un’offerta che potrebbe valere fino a una decina di miliardiin più rispetto a quella di Barclays.
Ma il consorzio guidato dalla banca scozzese esige che LaSalle resti parte di ABN Amro, ed ha quindi accolto con particolare favore la decisione del giudice. In compenso, potrebbe avviarsi un’azione risarcitoria da parte di Bank of America, per la mancata esecuzione del contratto.