ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele: Livni chiede dimissioni Olmert. Premier vuole licenziarla

Lettura in corso:

Israele: Livni chiede dimissioni Olmert. Premier vuole licenziarla

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele in pieno terremoto politico. In una giornata convulsa un carosello di notizie e indiscrezioni ha fatto da sfondo alla grave crisi che ha investito il governo Olmert.

Il rapporto della commissione di inchiesta sulla guerra in Libano, che ha messo il primo ministro sotto accusa per la gestione del conflitto, non smette di creare tensione.

Il premier sarebbe sempre più vicino a licenziare il suo ministro degli Esteri Tzipi Livni, dopo che quest’ultima lo ha espressamente invitato a dimettersi, proponendosi anche come leader del partito di governo Kadima.

Ma il testa a testa tra i due non è l’unico leit-motiv della vicenda.

Il ministro della Difesa Peretz, come Olmert nell’occhio del ciclone, in un primo momento si era mostrato incline alle dimissioni, ma avrebbe poi deciso di restare in carica.

Il governo, dunque, vacilla e perde pezzi. E sullo scenario politico israeliano incombe una pesante tempesta. Il capogruppo di Kadima alla Knesset ha fatto sapere di volere lasciare l’incarico, mentre ieri un ministro ha rassegnato le dimissioni.