ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Usa-Ue: Bush fa un passo per il clima e tranquillizza Mosca sullo scudo spaziale

Lettura in corso:

Vertice Usa-Ue: Bush fa un passo per il clima e tranquillizza Mosca sullo scudo spaziale

Dimensioni di testo Aa Aa

Ospite degli Stati Uniti di George Bush in occasione del vertice annuale bilaterale, l’Europa di Angela Merkel riesce a tenere al centro il dibattito sul clima. Ma la questione dello scudo spaziale e le relative preoccupazioni della Russia restano in vetta all’agenda del Presidente statunitense: “Noi vogliamo dire alla Russia che lo scudo spaziale va inteso come un progetto comune: è anche nel loro interesse avere un sistema che, per esempio, nel futuro, possa prevenire un attacco da parte del regime iraniano”.

Con l’accordo sulla deregulation delle rotte aeree transatlantiche e l’avvio di un piano commerciale bilaterale, è stato un meeting decisamente economico. Ma non soltanto: “C‘è una comune comprensione del fatto che abbiamo un problema” ha detto Angela Merkel riferendosi al riscaldamento del pianeta “e va trovata una soluzione. Ci sono certamente approcci differenti su come affrontare la questione, ma abbiamo un insieme di mezzi sui quali stiamo lavorando e uno di questi è l’impegno degli Stati Uniti a sviluppare i biocarburanti fino al 20% entro il 2020”.

Una positiva convergenza, dunque, se si pensa all’avversione di Washington per il protocollo di Kyoto. Ma dalle dichiarazioni di intenti agli atti concreti, si vedrà. Intanto altre posizioni comuni ci sono state, in particolare sulla necessità d’interveire per risolvere il conflitto in Darfur.