ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora scintille tra Estonia e Russia

Lettura in corso:

Ancora scintille tra Estonia e Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Non si placa la polemica fra Estonia e Russia per lo spostamento del monumento ai caduti del 1945. La statua è stata trasferita dal centro di Tallinn a un cimitero militare in periferia. Il Parlamento russo insiste perché torni al suo posto e ha inviato a Tallinn una delegazione. L’Estonia, dal canto suo, protesta perché la Russia non fa nulla per fermare le manifestazioni contro la sua sede diplomatica a Mosca.

Intanto, dopo la rimozione del monumento, nel sottosuolo sono state ritrovate, come previsto, le bare di 12 soldati dell’Armata rossa, che verranno tumulate nel cimitero militare, vicino alla statua. Nel frattempo, le proteste di piazza si estendono. Dopo i violenti scontri della settimana scorsa a Tallin fra i russofoni estoni e la polizia, continua il sitin di fronte all’ambasciata d’Estonia a Mosca, cui si riferiscono queste immagini. E si ha notizia di proteste anche a Kiev contro la sede diplomatica estone.