ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel ricorda ai paesi del G8 le promesse di fondi per l'Africa

Lettura in corso:

Merkel ricorda ai paesi del G8 le promesse di fondi per l'Africa

Dimensioni di testo Aa Aa

Avete promesso, adesso pagate. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto che alla prossima riunione del G8 chiederà alle grandi potenze mondiali di dare all’Africa quanto avevano promesso due anni fa in un precedente meeting. Merkel ha spiegato che al summit di Heilingdamm di giugno non si discuterà solo di aiuti finanziari ma anche di come migliorare le condizioni generali dell’Africa, per esempio nelle trattative mondiali per il commercio.

A spingere in questa direzione è anche l’ex segretario generale dell’Onu Kofi Annan, che insieme al cantante Bob Geldof ha fondato un comitato, l’Africa Progress Panel, che ha come obiettivo quello di vigilare sul rispetto degli impegni presi dai Paesi più industrializzati nei confronti dell’Africa.

Nel 2005 il G8 aveva accettato di raddoppiare gli aiuti entro il 2010 e di cancellare debiti per 30 miliardi di euro. Un obiettivo che ai ritmi attuali non sembra affatto raggiungibile.