ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington e Bruxelles riconoscono il ruolo storico di Ieltsin

Lettura in corso:

Washington e Bruxelles riconoscono il ruolo storico di Ieltsin

Dimensioni di testo Aa Aa

Unione europea e Stati Uniti esprimono cordoglio per la scomparsa di Boris Ieltsin. Dal castello di Meseberg, nel Brandeburgo, il cancelliere tedesco e presidente di turno dei Ventisette, Angela Merkel, ha ricordato che il ritiro delle truppe sovietiche dalla Germania si svolse durante la presidenza Ieltsin. “Per questo motivo – ha detto – lo consideriamo un buon amico”.

Un riconoscimento dell’operato del defunto leader è giunto anche dalla Casa Bianca. La portavoce Dana Perino, leggendo un comunicato di George Bush e della first lady Laura, ha detto che “ha rivestito un ruolo di grande importanza nella fine dell’Unione Sovietica, gettando le fondamenta della libertà in Russia e divenendo il primo capo dello stato eletto democraticamente”. “Il presidente Bush – ha aggiunto – apprezza gli sforzi esercitati da Ieltsin per avvicinare Russia e Stati Uniti”.