ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il braccio armato di Hamas rompe la tregua

Lettura in corso:

Il braccio armato di Hamas rompe la tregua

Dimensioni di testo Aa Aa

Hamas ha rotto la tregua: il suo braccio armato, le Brigate Ezzedin el Qassam, ha ripreso a lanciare razzi contro Israele, dopo un fragile cessate il fuoco durato cinque mesi. E mentre un portavoce del governo palestinese chiede ai militanti di fermarsi, il premier attribuisce ogni responsabilità a Israele.

“Abbiamo messo tutto il nostro impegno per rispettare la tregua – ha detto Ismail Haniyeh – ma ci siamo trovati di fronte a aggressioni sempre più gravi e ad un escalation di violenza contro i palestinesi. Non è un problema palestinese, è un problema israeliano”.

Le brigate Ezzedin el Qassam, avevano finora rispettato la tregua, a differenza di altri gruppi. Hanno dichiarato di aver sparato 30 razzi e 60 colpi di mortaio. Secondo l’esercito israeliano si tratterebbe invece di una ventina di Qassam. Non ci sono stati danni ne vittime.

La rottura della tregua, ha fatto sapere il gruppo armato, è una risposta alle incursioni nella striscia di Gaza, questo fine settimana, dell’esercito iosraeliano che ha ucciso nove palestinesi.