ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco suicida in Iraq: nove militari americani morti

Lettura in corso:

Attacco suicida in Iraq: nove militari americani morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora un tragico bollettino di morte in Iraq, dove altri nove soldati americani sono rimasti uccisi in un attacco suicida nel nordest del Paese. L’attentato è avvenuto contro una base militare nella provincia di Diyala. Nell’agguato sono rimati feriti altri 20 soldati e un civile iracheno. Con questo attacco sale a 85 il numero dei militari statunitensi morti durante questo mese, il più sanguinoso da dicembre, quando furono uccisi in tutto 112 soldati.

Nella provincia di Diyala convivono sunniti e sciiti. Negli ultimi mesi, l’inasprirsi della violenza ha portato i vertici militari ad aumentare la presenza di forze nell’area. Intanto continua il braccio di ferro tra Casa Bianca e Congresso, che in una legge fissa al primo ottobre l’inizio del ritiro dei soldati statunitensi dell’Iraq. Quando arriverà sulla sua scrivania, Bush, naturalmente, la respingerà. Per il presidente, dall’arrivo del comandante delle forze americane in Iraq Patreus,che ha incontrato a Washington, la situazione è migliorata.