ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali francesi, Sarkozy e Royal si sfideranno al ballottaggio

Lettura in corso:

Presidenziali francesi, Sarkozy e Royal si sfideranno al ballottaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Nicholas Sarkozy e Segolène Royal sono passati al ballottaggio. Il tanto atteso colpo di scena al primo turno delle elezioni presidenziali francesi, dunque, non c‘è stato.

Il leader della destra conservatrice è arrivato primo, seguito dalla candidata del partito socialista.

Sarkozy ha ottenuto quasi il 31% dei voti, cinque in più rispetto a Segolène Royal. François Bayrou strappa il terzo posto a Le Pen, che incassa meno preferenze di quelle pronosticate dai sondaggi della vigilia.

Olivier Besancenot è l’unico tra i candidati della sinistra radicale ad aver migliorato il proprio risultato rispetto al 2002.

De Villiers, l’altro leader dell’estrema destra, ha lasciato libertà di scelta ai suoi elettori ma la sua alleanza con l’UMP alle legislative sembra implicare il suo appoggio a Sarkozy.

Rivolgendosi ai suoi sostenitori il candidato dell’UMP ha insistito sull’importanza del bipolarismo:

“I francesi hanno espresso la loro volontà di non lasciare che nessuno decida al loro posto. E piazzandomi in testa in questo primo turno, e piazzando Madame Royal in seconda posizione, hanno chiaramente fatto capire il loro desiderio di andare fino in fondo al dibattito fra due idee della nazione, due progetti di società, due sistemi di valori, due concezioni della politica”.

Queste elezioni sono state segnate da un dato record: quello dell’affluenza che si è attestata sull’84%, ben 12 punti in più rispetto a cinque anni fa.

I primi sondaggi realizzati in serata danno Sarkozy vincitore anche al secondo turno con un vantaggio di 4 – 8 punti rispetto a Royal.