ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles, in aumento prodotti pericolosi nell'Unione europea

Lettura in corso:

Bruxelles, in aumento prodotti pericolosi nell'Unione europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Bruxelles lancia l’allarme sui prodotti pericolosi per i consumatori europei. Dal rapporto annuale emerge che nel 2006 sono stati ritirati dal mercato 926 prodotti, il 32% in piu’ dell’anno precedente.

La lista nera elenca soprattutto i giocattoli e i prodotti importati dalla Cina. Seguono anche molti elettrodomestici, veicoli a motore, lampade e cosmetici.

I danni che possono causare gli articoli che non riportano la certificazione di sicurezza sono lesioni, scosse elettriche e bruciature. Nel caso di giocattoli per bambini si registrano casi di soffocamento per esempio a causa di piccole parti che si possono staccare.

Stefano Soro, responsabile dell’ufficio sicurezza prodotti e servizi della Commissione europea spiega:
“Il problema con una mini motocicletta per esempio è che la catena e il disco, se non sono coperti, mettono a rischio il guidatore. Inoltre il tubo di scarico raggiunge temperature elevate che possono causare ustioni”.

L’identificazione di articoli pericolosi è possibile grazie al sistema europeo di allerta rapida per i prodotti di consumo che non siano pero’ alimentari, medicinali e apparecchiature mediche. Un sistema a cui aderiscono 30 paesi in tutta Europa.