ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: movimento di al-Sadr esce dal governo per accelerare ritiro truppe USA

Lettura in corso:

Iraq: movimento di al-Sadr esce dal governo per accelerare ritiro truppe USA

Dimensioni di testo Aa Aa

Fare pressione sul governo di Nuri al-Maliki affinché stabilisca un calendario per il ritiro delle truppe statunitensi dall’Iraq.

Per questo il movimento che fa capo a Moqtada al-Sadr ha fatto sapere che oggi si ritirerà dall’esecutivo.

L’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare durante una conferenza stampa indetta dal movimento del leader sciita che, secondo gli Stati Uniti, da alcune settimane si nasconderebbe in Iran.

Il movimento dispone di sei ministeri e di un quarto dei seggi parlamentari nell’Alleanza Sciita guidata dallo stesso premier.

Secondo gli ossevatori, la mossa non dovrebbe rappresentare un pericolo per il governo, impegnato a superare le divisioni settarie, anche se non si escludono tensioni.

Solo la settimana scorsa,con un raduno organizzato nella città santa sciita di Najaf, migliaia di iracheni hanno manifestato il proprio malcontento contro la presenza degli Stati Uniti, che guidano una forza di 140mila soldati.