ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Baghdad, attacchi contro obiettivi simbolici

Lettura in corso:

Baghdad, attacchi contro obiettivi simbolici

Dimensioni di testo Aa Aa

Due attacchi sono stati messi a segno a Baghdad contro altrettanti obiettivi simbolici: il ponte Sarafya sul fiume Tigri, uno dei principali della capitale e il Parlamento. Il ponte è crollato con l’esplosione di un camion bomba, uccidendo una decina di persone.

Il kamikaze è entrato in azione verso le 8 del mattino locali su questa importante arteria che collega Al Atafiyah, un quartiere sciita a ovest del Tigri, con la zona sunnita di Waziriyah, a est. L’attacco al Parlamento è avvenuto in piena “zona verde”, la più protetta della capitale irachena. Il suicida era probabilmente la guardia del corpo di un deputato. Ha innescato la bomba che portava indosso quando si trovava nel ristorante interno dell’edificio: 8 i morti, tra cui alcuni parlamentari. Gli Stati Uniti hanno condannato l’attacco, affermando che eventi del genere non cambiano la strategia irachena del governo di Washington.