ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eta propone una tregua condizionata

Lettura in corso:

Eta propone una tregua condizionata

Dimensioni di testo Aa Aa

A pochi giorni dalle elezioni regionali di maggio, l’Eta propone una nuova tregua con un annuncio sul giornale basco Gara.

L’organizazione indipendentista mette in chiaro però le sue condizioni: porrà fine alle violenze, solo se il governo spagnolo cesserà i suoi “attacchi”.

Un riferimento probabilmente alla serie di arresti e perquisizioni nel Paese Basco che hanno fatto seguito all’attentato di dicembre contro l’aeroporto di Madrid .

Quello di Gara è il primo annuncio dell’Eta dopo la rivendicazione dell’attentato a Barrajas, che ha ucciso due persone, e ha spinto il governo a interrompere ufficialmente, il dialogo.

L’Eta avanza richieste anche sul piano politico: chiede che la sinistra indipendentista basca, attualmente fuori legge, possa partecipare alle elezioni.

Ma all’annuncio su Gara, il governo basco e rappresentanti di quello di Madrid hanno già risposto: la sola cosa che Eta deve fare, dicono, è rinunciare completamente alla violenza.