ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, due francesi dispersi nel naufragio della Sea Diamond

Lettura in corso:

Grecia, due francesi dispersi nel naufragio della Sea Diamond

Dimensioni di testo Aa Aa

All’alba di venerdi’ la Sea Diamond è affondata nell’arcipelago delle Cicladi, in Grecia. Le cause per cui la nave, giovedi’ pomeriggio, si sia incagliata a pochi metri dalla costa di Santorini, mentre stava attraccando al porto, dovranno essere accertate da un’inchiesta.

La tempestività dei soccorsi, che hanno permesso di evacuare la Sea Diamond in poche ore, ha pero’ evitato una tragedia, anche se al momento risultano dispersi due turisti francesi, padre e figlia,rispettivamente di 45 e di 16 anni. L’allarme è stato dato dalla moglie e dal figlio dell’uomo.

Alcuni turisti scampati al naufragio, molti dei quali americani, hanno raccontato la loro esperienza: “Ho sentito un rumore molto forte – ha detto un passeggero inglese – sono uscito dalla mia cabina e ho visto l’acqua nel corridoio. Ho pensato di tornare dentro per prendere il giubbotto salvagente ma nel frattempo l’acqua mi era arrivata alle caviglie. Allora sono corso a cercare mia moglie ai piani superiori per vedere se stava bene”.

Prima dell’arrivo dei soccorritori la paura è stata tanta, come spiega una giovane ragazza: “eravamo nelle noste cabine in attesa di sentire l’allarme per lasciare la nave. Abbiamo sentito una forte vibrazione poi la nave ha cominciato a inclinarsi. Gli oggetti cadevano, mentre l’equipaggio correva lungo i corridoi bussando a tutte le cabine urlando di prendere i giubbotti di salvataggio”.

La nave greca, partita da Atene lunedi’ scorso per una crociera di cinque giorni, trasportava quasi 1.200 passeggeri piu’ 400 membri dell’equipaggio.