ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Estonia, il governo di centro-destra ottiene la fiducia del parlamento e promette tagli alle tasse

Lettura in corso:

Estonia, il governo di centro-destra ottiene la fiducia del parlamento e promette tagli alle tasse

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha ricevuto la fiducia del parlamento, il nuovo esecutivo estone. Guidato dal giovane premier Andrus Ansip, al suo secondo mandato consecutivo dopo la vittoria di misura del suo Partito delle Riforme alle elezioni del 4 marzo scorso, il governo conta sul sostegno dei conservatori di Pro Patria, dei socialdemocratici e del Partito di Centro.

Tra i primi impegni del nuovo governo il taglio delle imposte dal 22 al 18 per cento, e la prosecuzione della politica di austerità in vista dell’entrata del paese nella zona euro.

L’Estonia, insieme a Lituania e Lettonia una repubblica ex sovietica, dal 2004 è membro dell’Unione europea e della Nato. Si è così lasciata alle spalle la più che quarantennale influenza di Mosca, ma con la capitale russa non mancano le polemiche. Ultima in ordine di tempo quella legata al monumento ai caduti sovietici nella seconda guerra mondiale, che il governo estone vorrebbe rimuovere dal centro della città.