ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, attesa per la decisione della Corte sul contestato decreto che scioglie il parlamento

Lettura in corso:

Ucraina, attesa per la decisione della Corte sul contestato decreto che scioglie il parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano ad affluire nella piazza davanti al parlamento di Kiev i sostenitori del primo ministro Viktor Yanukovic, impegnato in un braccio di ferro per con il capo dello stato Viktor Yushenko. Il decreto di quest’ultimo, che scioglie il parlamento e indice nuove elezioni, è stato impugato da 53 deputati davanti alla Corte costituzionale.

Il governo tuttavia ha offerto alcune concessioni al presidente, tra l’altro impegnandosi a ridimensionare il progetto di riforma che prevede la riduzione dei poteri presidenziali in favore dell’esecutivo. “Data la situazione di tensione in cui si trova il paese dobbiamo assicurare che le istituzioni pubbliche funzionino”, ha detto il primo ministro, che si è poi impegnato a rispettare la decisione della Corte costituzionale “qualunque essa sia”.

Dal canto suo, il presidente della repubblica, il filo-occidentale Yushenko, dpo aver accusato il governo di aver oltrepassato il suo mandato, ha ribadito che la soluzione alla crisi sarà trovata esclusivamente in via democratica. A sostegno delle decisioni di Yushenko, che in questa occasione può contare anche sulla sua ex alleata Yulia Timoshenko, il movimento giovanile di Ucraina Nostra ha promosso una manifestazione di piazza.