ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via le trattative per la quota di controllo di Telecom Italia

Lettura in corso:

Al via le trattative per la quota di controllo di Telecom Italia

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera alle trattative esclusive con gli americani di AT&T e con i messicani di Telecom Movil per l’acquisto di un terzo ciascuno di Olimpia, holding di controllo di Telecom Italia controllata all’80% da Marco Tronchetti Provera. Un’offerta per un valore complessivo di quattro miliardi e mezzo di euro.

Oggi il capitale di quello che era il solo gruppo di telefonia in Italia è piuttosto vario: oltre ad Olimpia in cui ha un ruolo importante anche la famiglia Benetton è piuttosto spezzatato con banche italiane ed estere e numerose istituzioni come la Banca d’Italia.

Una vendita che non lascia certo indiffente il potere politico come sottolinea il ministro Paolo Gentiloni:

“Il problema non è che il governo debba interferire nei meccanismi di mercato, il governo indica
un obiettivo di interesse generale che è quello che il sistema industriale finanziario sappia reagire a questa sfida”.

In altre termini al governo di Roma non piace affatto che due società straniere prendano il controllo di Telecom Italia. Insomma la partita è solo agli inizi