ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia, omaggio a Tbilisi alle spoglie dell'ex presidente Gamsakhurdia

Lettura in corso:

Georgia, omaggio a Tbilisi alle spoglie dell'ex presidente Gamsakhurdia

Dimensioni di testo Aa Aa

A quattordici anni dalla morte, il primo presidente della Georgia dopo l’indipendenza dall’Unione Sovietica riceve la sua quarta sepoltura, nel pantheon di Tbilisi.

Migliaia di persone hanno passato ore in coda davanti alla cattedrale Stetiskoveli, per rendere omaggio a Zviad Gamsakhurdia. Una cerimonia solenne, a cui hanno partecipato anche il presidente georgiano, il primo ministro e il sindaco di Tbilisi.

Politico quantomai controverso, Gamsakhurdia venne eletto presidente nel maggio del ’91, con l’80% dei consensi. Guidò la Georgia all’indipendenza da Mosca, ma dopo appena un anno fu cacciato da un colpo di stato e costretto a fuggire in Cecenia.

Sotto il suo breve mandato, la Georgia sprofondò nella guerra civile, in seguito alla quale perse alcune regioni che optarono per la fedeltà all’Unione Sovietica.

Morì in circostanze misteriose nel ’93 e da allora i suoi resti non hanno conosciuto riposo. Seppelliti in Georgia, sono poi portati in Cecenia. Trafugati e ritrovati il mese scorso in un’altra tomba a Grozny, tornano ora a Tbilisi.