ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Operazione anti-Eta nel Paese Basco e in Navarra

Lettura in corso:

Operazione anti-Eta nel Paese Basco e in Navarra

Dimensioni di testo Aa Aa

Sei uomini e due donne sono stati arrestati nel Paese Basco spagnolo e in Navarra. L’operazione anti-Eta lanciata dalla Guardia Civil ha portato anche alla scoperta in un appartamento di grosse quantità d’esplosivo, detonatori e altro materiale per fabbricare ordigni.

Tra i fermati c‘è José Angel Lerin Sanchez, un presunto membro dell’organizzazione separatista condannato nel 2004 a tre anni di carcere per l’aggressione di un poliziotto e latitante dal 2005.

Il ministro dell’interno Alfredo Perez Rubalcaba è stato laconico: “Si tratta di una vasta operazione, tuttora in corso, contro la struttura dell’Eta, principalmente nella provincia di Guipuzcoa”.

Non ci sarebbe nessun legame con l’attentato di dicembre all’aeroporto di Madrid, in cui sono rimaste uccise due persone.

Gli investigatori non escluderebbero però la possibilità che alcuni dei fermati stessero preparando un nuovo attacco terroristico, e pensano che volessero rimettere in piedi il cosiddetto “commando Donosti”, smantellato nel marzo 2005.

L’attentato di Madrid Barajas è l’episodio che ha spinto il governo Zapatero a sospendere i negoziati con gli indipendentisti baschi.