ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, 6 morti per le fogne che allagano un quartiere. Spari contro un ministro dell'Anp in visita

Lettura in corso:

Gaza, 6 morti per le fogne che allagano un quartiere. Spari contro un ministro dell'Anp in visita

Dimensioni di testo Aa Aa

Una paratoia che cede sotto la pressione delle acque reflue, un intero villaggio palestinese inondato, sei persone rimaste uccise ed altre 25 ferite.

E’ accaduto a Oum al-Nasr, nella Striscia di Gaza, un villaggio beduino nei pressi della principale stazione di depurazione di Beit Lahya. Un impianto fognario che da anni viene considerato a rischio: progettato per 50.000 abitanti, raccoglie oggi le acque prodotte da quasi 200.000.

Inoltre, secondo alcune testimonianze, più volte i soldati israeliani avrebbero impedito l’accesso ai tecnici palestinesi incaricati di drenarlo.

Mohamed Dahlan, consigliere per la sicurezza del presidente Abbas, ha annunciato una inchiesta per individuare le responsabilità, ma nel villaggio l’esasperazione degli abitanti non si placa. Al punto che uno sconosciuto sparando in aria ha costretto alla fuga il ministro dell’Interno dell’Anp, Hani al-Qawasmeh, che era giunto in zona per un sopralluogo.