ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ferrovie francesi e nazismo, annullata la condanna per i "treni dei deportati"

Lettura in corso:

Ferrovie francesi e nazismo, annullata la condanna per i "treni dei deportati"

Dimensioni di testo Aa Aa

La corte d’Appello amministrativa di Bordeaux ha annullato la condanna inflitta alle ferrovie francesi per il ruolo avuto nell’olocausto degli ebrei, nel corso della seconda guerra mondiale. Dichiarandosi incompetenti i giudici amministrativi hanno rinviato il dossier alla giustizia penale o civile.

A giugno scorso la società ferroviaria era stata condannata al pagamento di 62.000 euro a favore di quattro membri di una famiglia ebrea francese deportata in Germania. Alla base della condanna le fatture che la compagnia ferroviaria inviò allo stato francese per alcuni treni speciali. Durante l’occupazione nazista almeno 75.000 ebrei francesi furono deportati. Solo 2500 riuscirono a fare ritorno a casa.