ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alta tensione tra Gran Bretagna e Iran. Anche una donna tra i 15 marinai arrestati da Teheran

Lettura in corso:

Alta tensione tra Gran Bretagna e Iran. Anche una donna tra i 15 marinai arrestati da Teheran

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è anche una donna tra i 15 marinai britannici arrestati dalle autorità iraniane venerdì scorso. È Faye Turney di 26 anni. I comandi militari di Londra hanno dato ai media una sua foto. Nelle ultime ore la Gran Bretagna ha accentuato la pressione sull’Iran per ottenere il rilascio dei propri soldati. Per il premier britannico Tony Blair se le vie diplomatiche non avranno successo si cercheranno nuove strade. “Spero che riusciremo a ottenere il loro rilascio. Se questo non avverrà passeremo a un’altra fase. Al momento stiamo lavorando per far funzionare l’iniziativa diplomatica”, ha dichiarato Blair.

Da Teheran intanto il portavoce del ministero degli esteri assicura che i militari stanno bene. E che alla soldatessa Turney è stata garantita una privacy completa. “Attualmente c‘è un’inchiesta in corso. Gli arrestati vengono trattati in maniera umana e islamica. Resteranno in carcere fino alla conclusione dell’inchiesta”, ha detto il portavoce.

L’arresto è avvenuto nel delta del fiume Shatt al Arab. Una zona dove risulta difficile individuare il confine tra Iraq e Iran. Secondo Londra sono stati i guardiani della rivoluzione iraniani ad entrare nelle acque territoriali irachene.