ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Egitto al voto sulla controversa riforma della costituzione

Lettura in corso:

L'Egitto al voto sulla controversa riforma della costituzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli egiziani votano per il referendum su un’ampia e controversa riforma della costituzione approvata dal Parlamento. I circa 10.000 seggi resteranno aperti fino alle diciannove locali, ma i risultati non sono attesi in giornata. Lo scrutinio è stato organizzato a meno di una settimana dal voto parlamentare e molti elettori rischiano di non essere informati.

“Per me è una buona iniziativa perché permette ai cittadini di esprimere le proprie opinioni. È possibile dire sì o no”, dice un egiziano. “La maggioranza degli egiziani non sa niente degli emendamenti costituzionali. Bisognava fare una campagna d’informazione. Ma non c‘è stato niente”, lamenta un altro.

Il presidente Mubarak, che è stato l’iniziatore della riforma, ha invitato gli egiziani a esprimere con il loro voto la volontà del popolo per i decenni a venire. Non sono attese sorprese, il sì dovrebbe vincere, e il tasso di partecipazione dovrebbe essere sotto il 30%. I partiti d’opposizione hanno invitato a boicottare lo scrutinio. La protesta è stata organizzata in particolare dai Fratelli Musulmani che a causa della riforma verrebbero esclusi dal panorama politico.