ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accordo fatto per il governo nordirlandese

Lettura in corso:

Accordo fatto per il governo nordirlandese

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta insieme, il leader unionista Ian Paisley e quello dello Sinn Feinn Gerry Adams, hanno stretto un accordo storico per l’Irlanda del Nord: la costituzione di un governo, con la condivisione dei poteri, dall’8 maggio prossimo.
“Non dobbiamo permettere – ha dichiarato Paisley -che il nostro giustificato rifiuto degli orrori e delle tragedie del passato diventi un ostacolo alla creazione di un futuro migliore e più stabile per i nostri figli. E guardando al futuro, non dobbiamo dimenticare coloro che hanno sofferto durante questo periodo oscuro”.

Paisley ha aggiunto che l’accordo di oggi rappresenta una grande occasione da non perdere. “Tutti noi abbiamo fatto un lungo cammino sulla via del processo di pace e di riconciliazione nazionale – ha aggiunto Adams -. Sappiamo che tante persone hanno sofferto. Abbiamo il dovere, verso di loro, di costruire il miglior futuro possibile. E’ arrivato il momento della generosità. Il momento di essere attenti al bene comune e al futuro di tutti i cittadini”. Era l’ultimo giorno utile per trovare un’intesa e scongiurare così lo scioglimento del Parlamento autonomo nordirlandese eletto il 7 marzo scorso. Si dovrebbe ora chiudere definitivamente il capitolo della guerra civile che ha causato 3.600 vittime.