ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incendio in un discopub a Mosca: 10 morti per asfissia

Lettura in corso:

Incendio in un discopub a Mosca: 10 morti per asfissia

Dimensioni di testo Aa Aa

Un incendio al pian terreno di un discopub, in pieno centro a Mosca, ha ucciso 10 persone.
Altre 4 sono rimaste ferite.

Le fiamme si sono sviluppate nel bar del locale. “911”: questo il nome del club che dista un paio di chilometri in linea d’aria dal Cremlino.

Secondo una prima ricostruzione, all’origine dell’incendio ci sarebbe la preparazione da parte del barman di una serie di cocktail flambé. Un biecchiere cade a terra. Poi le fiamme che si propagano rapidamente.

Fatale il monossido di carbonio sprigionato nello spazio chiuso: la morte è avvenuta per asfissia. Fra le vittime, secondo il procuratore della capitale russa, Vladimir Poneversky, c’era anche un cittadino bulgaro. 150 in tutto le persone evacuate.

E’ questo l’ennesimo episodio di una serie nera che ha attraversato la Russia negli ultimi 10 giorni. Un disastro aereo nel Nord del Paese, costato la vita a 7 persone. 108 morti, lunedì scorso, in Siberia, nel peggior incidente in miniera della Russia post-sovietica e ancora 62 morti nell’incendio in un pensionato per anziani nella regione di Krasnodar.