ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ban Ki-Moon incontra Abbas: "sostegno al governo palestinese"

Lettura in corso:

Ban Ki-Moon incontra Abbas: "sostegno al governo palestinese"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Realizzare progressi è difficile, gli ostacoli sono enormi, ma è la strada da percorrere”. Queste le parole del Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-Moon a termine dell’incontro a Ramallah, in Cisgiornadia, con il Presidente dell’Autorità Palestinese Mahmud Abbas. Parole pronunciate dopo aver reso omaggio alla tomba di Yasser Arafat e che sintetizzano la mai sopita attenzione della comunità internazionale per il processo di pace in Medio Oriente. In questi stessi giorni anche il segretario di stato americano Condoleeza Rice è in visita nella regione.

“Da Ramallah mando ad Israele e al mondo un messaggio: il Presidente Abbas è pronto. La formazione del governo palestinese d’unità nazionale è un passo positivo” ha detto Ban Ki-Moon.

Ma è un ottimismo con riserve. Il governo palestinese unisce ministri di Fatah, partito di Abbas, e i radicali di Hamas del Premier Ismail Haniyeh. E il Segretario Onu incontrerà Haniyeh solo quando il riconoscimento d’Israele, la rinuncia alla violenza e il rispetto degli accordi di pace saranno un fatto.

Il vertice di Riyadh dei Paesi arabi, fra 3 giorni, è atteso come possibile punto di svolta nel dialogo israelo-palestinese. Dialogo del quale, per ora, il muro di divisione resta il massimo simbolo.