ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, scontri in occasione del capodanno curdo

Lettura in corso:

Turchia, scontri in occasione del capodanno curdo

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato celebrato nella tensione, in Turchia, il Nawroz, il capodanno curdo, che cade il 21 marzo, equinozio di primavera. Forte il dispositivo di polizia. Gli agenti hanno compiuto diverse decine di arresti, e sono intervenuti usando i lacrimogeni e caricando più volte la folla. Secondo testimoni si sono registrati anche numerosi feriti.

Oltre che a Istanbul, scontri sono avvenuti anche nel Kurdistan, a Mersin e a Diyarbakir, dove sin dal mattino una folla di centomila persone si era raccolta nel centro della città. Alcuni dei manifestanti inneggiavano a Abdullah Ocalan, storico capo della guerriglia curda che dal carcere invita a una soluzione politica del conflitto.

Ma al di là delle rivendicazioni dei diritti del popolo curdo – una richiesta tradizionalmente rilanciata nel giorno del Nawroz – nel corso della giornata c‘è stato spazio anche per la festa. Il Nawroz, primo giorno dell’anno nella tradizione zoroastriana, è stato celebrato anche in Siria, Iraq e Iran.