ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brown "stalinista" secondo l'ex Capo gabinetto del Tesoro

Lettura in corso:

Brown "stalinista" secondo l'ex Capo gabinetto del Tesoro

Dimensioni di testo Aa Aa

A mettere a mal partito il ministro delle Finanze britannico Gordon Brown, successore in pectore di Tony Blair, non bastavano i sondaggi che danno la sua popolarità in caduta libera. Ora ci sono anche i commenti taglienti di un ex collaboratore che lo descrive come affetto da “decisionismo stalinista”.

Il giudizio, apparso sul Financial Times, viene da Andrew Turnbull, Capo di gabinetto fra 2002 e 2005. In pratica la più alta carica amministrativa britannica, stretto collaboratore del Cancelliere dello Scacchiere Brown per 4 anni. “Non ammette la minima discussione. Un atteggiamento che ha forse giovato al controllo sul Tesoro ma non alla coesione di governo” ha detto Turnbull.

I sondaggi sulla popolarità completano un panorama negativo per il partito laburista, fermo al 31% contro il 41% dei conservatori nell’ultima inchiesta demoscopica. Un divario che aumenta quando Brown viene messo a confronto diretto con David Cameron, il quarantenne che sta guidando il rinnovamento dei Tories.