ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attesa di Usa e Ue sulle prime mosse del governo palestinese di unità nazionale

Lettura in corso:

Attesa di Usa e Ue sulle prime mosse del governo palestinese di unità nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Europa e Stati Uniti attenderanno le prime decisioni del nuovo governo palestinese prima di stabilire l’atteggiamento da tenere al riguardo. E’ quanto è emerso dalla riunione a Washington con il segretario di Stato Rice e la troika europea. Sebbene ancora dubbiosi sull’affidabilità democratica dei radicali di Hamas, Usa e Ue hanno concordato di continuare il dialogo attraverso il sostegno ai moderati del presidente Abu Mazen, mentre Bruxelles ha prorogato di tre mesi il meccanismo di finanziamento indiretto delle istituzioni palestinesi.

Nonostante la cauta disponibilità mostrata dagli statunitensi tuttavia restano le perplessità, sulla nuova compagine governativa. Non è piaciuta a Washington l’affermazione degli esponenti di Hamas, secondo la quale “i palestinesi hanno in diritto di resistere” all’occupazione israeliana”, e nemmeno i reiterati annunci di indisponibilità al riconoscimento dello stato di Israele. A conferma del lento disgelo, anche la fine dell’embargo diplomatico nei confronti dell’Anp, con la visita al premier Haniyeh da parte del ministro degli Esteri norvegese.