ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Approvata la nuova costituzione in Egitto. Per l'opposizione è liberticida

Lettura in corso:

Approvata la nuova costituzione in Egitto. Per l'opposizione è liberticida

Dimensioni di testo Aa Aa

In Egitto è stata approvata un’ampia riforma della costituzione che comprende norme più severe per la lotta al terrorismo e che i gruppi di opposizione hanno definito come liberticide. In Parlamento le modifiche a 34 articoli della legge fondamentale dello Stato sono passate con 315 voti a favore su 454 deputati.

Il presidente Hosni Mubarak assicura che la riforma rafforzerà sensibilmente la democrazia ma varie organizzazioni internazionali l’hanno criticata. Per Amnesty international si tratta della più profonda erosione dei diritti umani dai tempi delle leggi speciali varate dopo l’assassinio di Sadat.

Il dibattito in Parlamento è stato rallentato dalle proteste di un centinaio di deputati dell’opposizione apparentati ai fratelli musulmani, un movimento formalmente messo al bando dal governo ma tollerato dalle autorità. Il più contestato è l’articolo 179 che permette arresti, perquisizioni, controllo della corrispondenza e intercettazioni telefoniche senza l’autorizzazione della magistratura. La riforma dovrà essere approvata da un referendum che si terrà a fine marzo o inizio aprile.