ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Almeno 63 morti nell'incendio in una casa di riposo nel sud della Russia

Lettura in corso:

Almeno 63 morti nell'incendio in una casa di riposo nel sud della Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Una serie di gravi inadempienze avrebbe contribuito a trasformare in tragedia l’incendio divampato nella notte in una casa di riposo per anziani nella regione Krosnadar, nel sud della Russia. Murat Akhedzhak, vice governatore della regione: “Il nostro compito principale è ora quello di fornire assistenza medica ai sopravvissuti. 30 persone sono all’ospedale di Eisk, 4 pazienti sono in condizioni gravi, 1 è in sala di rianimazione”.

62 morti. E’ questo l’ultimo bilancio fornito dall’unità di crisi del ministero dell’Interno russo. Il villaggio di Kamychevatskaia, dove si trova l’ospizio, è a 50 chilometri dalla prima caserma dei pompieri. Prima causa di ritardo dei soccorsi. Ma sembra che un significativo lasso di tempo sia trascorso prima che il personale dell’istituto trovasse le chiavi dell’unica uscita di emergenza, che era sigillata.