ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nel quarto anniversario della guerra in Iraq, George Bush chiede ancora tempo

Lettura in corso:

Nel quarto anniversario della guerra in Iraq, George Bush chiede ancora tempo

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro anni fa iniziava la guerra in Iraq. Quattro anni dopo il presidente americano George Bush ha difeso alla Casa Bianca la sua scelta di inviare altre migliaia di soldati per rendere piú sicura la capitale irachena. Una strategia che tuttavia ha fatto precipitare la popolarità del presidente americano, al minimo storico: “Si avrebbe voglia di guardare alle sfide in Iraq e concludere che la migliore soluzione sarebbe di fare le valigie e andare a casa”- ha dichiarato George Bush a Washington. “Sarebbe una soluzione soddisfacente a breve termine ma penso che le conseguenze per la sicurezza americana sarebbero devastanti. Se le forze americane lasciassero Bagdad, prima che la capitale sia piú sicura, una violenza contagiosa potrebbe diffondersi in tutto il paese”.