ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Henry Kissinger a Euronews: "Sull'Iraq dialogare con l'Iran come facemmo con la Cina ai tempi del Vietnam"

Lettura in corso:

Henry Kissinger a Euronews: "Sull'Iraq dialogare con l'Iran come facemmo con la Cina ai tempi del Vietnam"

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro anni dopo l’inizio della guerra in Iraq le truppe statunitensi continuano a essere impantante nel golfo persico. Più di 3.200 militari americani sono rimasti uccisi e le condizioni di sicurezza a Baghdad e dintorni non migliorano. L’ex segretario di Stato americano Henry Kissinger è da sempre una delle voci più ascoltate dalle amministrazioni conservatrici in materia di politica estera. Di passaggio a Bruxelles ha parlato d’Iraq ai microfoni di Euronews.

Euronews: “È possibile fare un paragone tra gli anni 70, quando gli Stati Uniti per venir fuori dal Vietnam iniziarono a dialogare con la Cina e i giorni nostri, quando per cercare di trovare una via d’uscita dall’Iraq Washington prova a parlare con l’Iran?”. Kissinger: “Nel caso della Cina le tensioni che si erano sviluppate tra Pechino e l’Unione sovietica resero più facile il dialogo con la Cina. Nel caso dell’Iran credo che esista la volontà di discutere ma manca una coincidenza d’interessi”. I contrari all’intervento in Iraq ormai negli Stati Uniti sono maggiaranza. Sei su dieci chiedono il ritiro delle truppe come migliaia di manifestanti che ieri sono scesi in strada a New York per chiedere la fine delle operazioni.