ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zimbabwe, leader dell'opposizione ricoverato con frattura al cranio

Lettura in corso:

Zimbabwe, leader dell'opposizione ricoverato con frattura al cranio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader dell’opposizione dello Zimbabwe, Morgan Tsvangirai, è ricoverato in terapia intensiva a causa delle ferite riportate dopo l’arresto di tre giorni fa. Lo ha dichiarato il suo legale, aggiungendo che il presidente del “Movimento per il cambiamento democratico” ha il cranio fratturato ed è stato costretto a ricevere una trasfusione di sangue.

Tsvangirai non è più sotto custodia cautelare. Oggi era nuovamente atteso in tribunale, ma i suoi avvocati hanno dichiarato che l’udienza è stata aggiornata perché i procuratori non si sono presentati in aula. Ieri il leader dell’opposizione aveva esortato a proseguire la lotta per rovesciare il presidente Robert Mugabe, dopo la violenta repressione di un raduno di preghiera da parte della polizia, domenica scorsa. Un episodio che ha sollevato un’ondata di indignazione nel mondo occidentale. Mugabe, al potere dal 1980, ha espresso l’intenzione di ripresentarsi alle elezioni del prossimo anno.