ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riavvicinamento tra Ue e Siria

Lettura in corso:

Riavvicinamento tra Ue e Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

La Siria è un Paese importante per la stabilità del Medio Oriente. Così l’alto rappresentante della politica estera europea, Javier Solana, oggi a Damasco, per la prima volta dall’assassinio dell’ex premier libanese Rafic Hariri, avvenuto nel 2005. La missione in Medio Oriente di Solana, iniziata lunedì, si inserisce in un sforzo internazionale più ampio che mira a normalizzare la regione.

Solana ha precisato che questa visita è una prima apertura di un canale di comunicazione con il presidente siriano, dopo l’interruzione delle relazioni due anni fa. Ma è solo l’inizio del processo. Sottolineando che l’Unione europea sostiene la richiesta siriana di recuperare le Alture del Golan, occupate da Israele nel 1967, Solana ha invitato Damasco a collaborare più attivamente perché in Libano torni la pace. Rientra nei piani internazionali un coinvolgimento più ampio della Siria nelle iniziative diplomatiche in corso per una soluzione delle crisi regionali.

.