ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il PP aumenta la pressione sul governo di Madrid per il caso De Juana

Lettura in corso:

Il PP aumenta la pressione sul governo di Madrid per il caso De Juana

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ scontro al Congresso spagnolo, dopo la concessione degli arresti domiciliari al detenuto dell’Eta, José Ignacio de Juana Chaos, attualmente ricoverato in un ospedale di San Sebastian. Il partito popolare ha innescato un dibattito sul provvedimento, concesso dal ministro dell’interno Rubalcaba, che di fronte alla commissione Affari interni ha dichiarato:

“La decisione del governo, come sapete, risponde all’esigenza di evitare conseguenze peggiori, quali la morte di De Juana”. Il ministro ha accusato i precedenti governi guidati dai popolari di aver concesso analoghi benefici, scatenando la replica del portavoce del PP, Eduardo Zaplana.

“Avete mentito e creato confusione con l’obiettivo di ingannare gli spagnoli circa la politica penitenziaria del partito Popolare”. De Juana ha già scontato una ventina d’anni di prigione per venticinque omicidi. Un lungo sciopero della fame, per protestare contro una nuova condanna, ne ha reso necessario il ricovero. In una Spagna ancora sotto choc per l’ultimo attentato dell’Eta a Madrid, il partito popolare ha saputo cavalcare l’ondata di indignazione in chiave anti governativa, portando in piazza centinaia di migliaia di persone, sabato scorso nella capitale.